io e salvini 23 agosto

Gaetano Campolo vuole il Voto e lancia la sfida politica sulla Sharing Economy

Il giovane imprenditore di Reggio Calabria, Gaetano Campolo, Amministratore Unico della GC restaurant & management srl, Ceo e Founder di Home restaurant Hotel, marchio brevettato al Mise nel 2016, prossimo ad una vendita Milionaria dell’azienda lancia la sfida alla Politica dopo anni di lotte che ha visto contrapporsi a queste nuove forme di economia il Partito Democratico ed alcune lobby tra le quali Confcommercio. Il mercato del lavoro come detta un’agenda europea, ha bisogno di queste nuove forme imprenditoriali di fatti i risultati burocratici trovano conferma sia nel Bollettino Antitrust che da ragione ad Home restaurant Hotel sia con il recente parere del Ministero dell’Interno che dal 1 febbraio 2019 ha gia favorito l’apertura di oltre 50 Home restaurant con Permesso Questura in regola.

Vedere oggi un Governo che esclude la Lega e Matteo Salvini sarebbe anti Popolare, Confcommercio il giorno dopo la crisi di Governo il 9 agosto 2019 ha subito formalizzato un attacco su Italia a Tavola subito denunciato in Procura, al settore home restaurant ed al lavoro svolto fino ad oggi rispettando l’agenda europea.

Il PD non solo non ha rispettato l’agenda europea bloccando un settore per due anni ma ha anche violato il bollettino antitrust con l’avvocato Mario Fiorentino dirigente al Mise sotto la guida di Carlo Calenda molto vicino a Confcommercio e Confindustria.

Siamo pronti in 20 mila a scendere in Piazza qualora non si trovi l’intesa per un Governo che vede la Lega protagonista, non accettiamo Governo dell’inciucio.

 

Gaetano Campolo, Reggio Calabria 23 agosto 2019